La Nuova Provincia > Sport > Il covid blocca la “Sgambata di Capodanno “
Sport Asti -

Il covid blocca la “Sgambata di Capodanno “

La pandemia blocca la disputa della tradizionale manifestazione

Doveva essere la decima Sgambata di Capodanno, ma purtroppo non è stato possibile effettuarla ufficialmente. Ma alcuni Ambasciatori dello Sport, che organizzano questa manifestazione dal 2012, si sono ritrovati davanti alla chiesa di Santa Maria di Viatosto. A riceverli per la benedizione, sotto una dolce nevicata in grado di risvegliare la meraviglia che è in noi e, a volte, di mostrarci le cose più “candide” e semplici di come siamo abituate a vederle, il parroco Don Giancarlo Iraldi,(il vescovo emerito Francesco Ravinale era impegnato a sostituire sacerdoti colpiti da Covid), che ha ringraziato per l’iniziativa sempre encomiabile, specialmente in un periodo critico come l’attuale. Dopochè i fotografi, hanno immortalato l’evento, tutti siamo ripartiti sognando un mondo sospeso, silenzioso, in cui muoverci con delicate attenzioni in questo periodo, sperando di tornare qui nel 2022.