Due vacche
Sport
Pallapugno

Il derby dei fratelli Vacchetto sorride a Max, il Cortemilia leader solitario

Questa sera le due ultime partite del settimo turno: Albeisa-Cuneo e Augusto Manzo-Imperiese

Il Cortemilia ritrova il primato in solitudine nella massima serie di pallapugno superando nello sferisterio di casa la Virtus Langhe. Nell’ennesimo derby dei fratelli Vacchetto Max ha battuto Paolo. I campioni d’Italia in carica hanno gettato le basi del successo nella prima frazione di gara chiusa in vantaggio per 6 a 2 dopo aver dominato fin sul 6 a 0. Un gioco per parte in avvio di ripresa, 8-4, poi tre della Virtus Langh che si portava in scia dei rivali (8 a 7) prima del 9-7 finale.

Partita spettacolare a Mondovì tra la Merlese e la Bormidese. Liguri subito in vantaggio (0 a 1), ma a seguire quattro giochi in fila per i locali (4 a 1). Reazione di Dutto e compagni e parità all’intervallo. Avvio di ripresa spumeggiante e risultato in altalena fino al 6 pari. La Bormidese sparava le migliori cartucce nelle battute conclusive e con un filotto di tre giochi conquistava il prezioso punto in palio: 6 a 9 il risultato.

SERIE A (Settima d’andata): Araldica Castagnole Lanze-Canalese 9-4; Cortemilia-Virtus Langhe 9-7; Merlese-Bormidese 6-9.
Questa sera, mercoledì, alle 20,30, il programma del settimo turno sarà completato da Albeisa-Cuneo e Augusto Manzo-Imperiese.
Classifica: Cortemilia punti 6;  Araldica Castagnole Lanze 5; Augusto Manzo e Virtus Langhe 4; Canalese, Cuneo e Bormidese 3; Merlese e  Imperiese 2; Albeisa 1.
Prossimo turno (Ottava e penultima d’andata)
Sabato 21 maggio, ore 15: Cuneo-Cortemilia; ore 20,30: Albeisa-Bormidese e Imperiese-Araldica Castagnole Lanze.
Domenica 22 maggio, ore 15: Canalese-Merlese; ore 20,30: Virtus Langhe-Augusto Manzo.

Nella foto: Paolo Vacchetto, a sinistra, e Max Vacchetto.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo