La Nuova Provincia > Sport > La grande scherma torna nell’Astigiano
I ragazzi della Virtus in buona forma
SportAsti -

La grande scherma torna nell’Astigiano
I ragazzi della Virtus in buona forma

La grande scherma è tornata nell’Astigiano. Successo assoluto per la prima gara regionale di spada, valida per la qualificazione alla competizione nazionale che si svolgerà a Rimini nel mese di

La grande scherma è tornata nell’Astigiano. Successo assoluto per la prima gara regionale di spada, valida per la qualificazione alla competizione nazionale che si svolgerà a Rimini nel mese di maggio, organizzata dalla Virtus Scherma Asti al palazzetto dello sport di via Gerbi. La manifestazione ha visto impegnati oltre 300 atleti: la società di casa ha schierato 11 partecipanti. Si conferma ad alto livello Fabio Vogliolo, al terzo posto nella categoria Giovanissimi. Giovanni Bava è 11°, Gioele Savioli 16°, tra le Giovanissime un ottimo 5° posto di Francesca Gentile, nella categoria Bambine spicca il 6° posto per Giada Barbero.

Nelle altre categorie l’emozione ha fatta da padrona: nei Maschetti Luca Montali è 9°, Amedeo Ruscalla 15°, nelle Allieve Silvia Guercio trentottesima. Tra i Ragazzi Giorgio Senacheribbe 47° e Luca Bellone 49°. Negli Esordienti merita un grosso plauso il più piccolo Nicolò Cussotto, ottimo 16°. Il presidente della Virtus, Maurizio Parola, ha parole di elogio a fine manifestazione per chi ha reso possibile la perfetta riuscita dell’evento: «Ringrazio di cuore Marco  Valpreda, Tiziana Senacheribbe, Anna Trinchero, Maurizio Vogliolo, Marie Cristine Garetti per la preziosa collaborazione», dichiara lo stesso Parola.

d.c.

Articolo precedente
Articolo precedente