La Nuova Provincia > Sport > La Skull Boxe cala il poker di medaglie ai Nazionali School Boys
Sport Asti -

La Skull Boxe cala il poker di medaglie ai Nazionali School Boys

Il sodalizio di Davide Greguoldo si conferma ai vertici tricolori del pugilato

La Skull Boxe cala il poker di medaglie ai Nazionali School Boys

Skull Boxe regina incontrastata della disciplina più antica, ieri, oggi e, questo lo sperano vivamente gli appassionati di pugilato locali, domani. Il sodalizio di Davide Greguoldo festeggia un altro fine settimana indimenticabile a Montesilvano, in Abruzzo. La società piemontese, infatti, conquista ben quattro medaglie tricolori nella fase nazionale School Boy. Alessandro Luscietto è argento nella categoria 54 kg, Jheson Armanio argento nella categoria 48 kg, Desyan Vinotti bronzo sui 57 kg, Marco Roberto bronzo sui 42 kg. Grande soddisfazione per l’allenatore astigiano e per il suo socio Furlan, ulteriore conferma di quanto l’alacre lavoro svolto dallo staff stia dando frutti importanti, cavalcando l’onda dello straordinario percorso svolto tra i professionisti da Nourdine Hassan e dall’attuale campione italiano dei pesi medi Etinosa Oliha, imbattuto e con all’orizzonte la possibilità di affrontare a breve anche match internazionali.

Articolo precedente
Articolo precedente