Cerca
Close this search box.
0FCB6C62-6D0A-4EFA-B7B9-9C1BE3F0799A
Sport
Associazioni

L’Aics diventa solare

“Uniti per ripartire”. Non è uno slogan promozionale, ma l’invito dell’Aics di Asti, e nazionale, a stringere le fila per poter riprendere gradualmente

“Uniti per ripartire”. Non è uno slogan promozionale, ma l’invito dell’Aics di Asti, e nazionale, a stringere le fila per poter riprendere gradualmente, con l’auspicio che non ci siano all’orizzonte seri rischi di “ricaduta”, le attività sportive, ricreative e culturali che hanno caratterizzato l’operato dei circoli associati fino allo scoppio della pandemia.

Un’attività che, sottoposta da qualche giorno ad alcune inderogabili, al momento, regole (l’obbligo del green pass per le attività al chiuso è proprio una di queste) di tutela della salute dei praticanti, ha visto l’Aics al lavoro per rendere meno gravosi e più snelli gli adempimenti burocratici dei suoi circoli.

Il provvedimento di maggior rilevanza riguarda il periodo di validità delle affiliazioni che dal prossimo 1° settembre sarà sempre di 365 giorni (anno solare) a partire da quello del rilascio: un sistema destinato ad agevolare in modo sostanziale le operazioni di affiliazione e tesseramento, rese ulteriormente semplificate dalla riduzione da dieci a quattro delle tipologie delle tessere.

Per adeguare il sistema di tesseramento alle nuove norme, e ovviamente solo per quest’anno, le affiliazioni perfezionate nel periodo da settembre a dicembre 2021 avranno validità fino al 31 dicembre 2022. La durata dei 365 giorni diventerà dunque effettiva a partire dal 1° Gennaio prossimo.

Le nuove tipologie di tesseramento, abbinate ai servizi di assistenza e copertura assicurativa adatta a tutti i tipi di attività associativa, sono le seguenti:

Tessera associativa base adulti e giovani
Tessera per attività culturale-ricreativa
Tessera area ludico motoria
Tessera motociclismo

Ulteriori informazioni e chiarimenti si possono avere consultando il sito www.aics.it, la newsletter settimanale Aics on line o rivolgendo specifici quesiti all’indirizzo mail asti@aics.it

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale