La Nuova Provincia > Sport > Lucia Lepre ci racconta la Santostefanese Calcio “in rosa”
Sport Asti -

Lucia Lepre ci racconta la Santostefanese Calcio “in rosa”

Vicecapitano della formazione allenata da Franco Allievi

Nell’ambito del calcio femminile, è al suo primo anno di attività la FC Santostefanese 2020, che prende parte al campionato di Eccellenza. Il presidente della formazione biancazzurra è Alessandro Montanaro. Allenata da Franco Allievi, la Santostefanese, che disputa le gare interne a Castelnuovo Belbo, fa parte del girone B assieme alle seguenti otto squadre: Area Calcio Alba Roero, Fossano, Giovanile Centallo, Racco 86, Borghetto Borbera, Musiello A.C. Saluzzo, Olimpia Solero Quattordio, Novese Calcio Femminile. Tuttora a punteggio pieno dopo due incontri, la compagine di Santo Stefano Belbo è seconda in classifica a tre lunghezze dall’Area Calcio Alba Roero, che ha disputato però una partita in più. Nelle prime due giornate, le ragazze di mister Allievi hanno messo a segno ben 17 reti battendo Musiello A.C. Saluzzo (6-1 in trasferta) e Fossano (11-1 sul terreno di casa).

Tra le calciatrici della Santostefanese gioca come centrocampista/difensore l’astigiana Lucia Lepre, nata il 25 gennaio 1994. In passato ha vestito le maglie di Torino, Astisport e Canelli.

Quali sono le ambizioni della compagine di Santo Stefano Belbo? «L’intenzione – dice Lucia, vice capitano -, è quella di fare bene, di crescere e, possibilmente, di vincere il campionato per poter andare in Serie C. Non sarà facile, ma ci proveremo».

«Amo il calcio da sempre – ha detto Lucia in una precedente intervista -, e penso che sia la cosa più bella. Mi sono avvicinata a questo sport all’età di 5 anni. Il mio momento più bello è quello trascorso in Serie A col Torino (esordio nella massima divisione femminile nel 2008 a 14 anni, ndr). Molte ragazze della Juventus erano mie compagne di squadra, e successivamente è stato emozionante, per me, vederle in televisione. Sono cresciuta molto da quall’anno, durante il quale ho imparato il significato di gruppo».

Per chi tifi in campo maschile? «Per la Juventus. Il mio idolo è, e sempre sarà, Andrea Pirlo. Il mio idolo fra le donne, invece, è Cristiana Girelli». «Il 1° dicembre scorso – ricorda Lucia – ho firmato per l’agenzia milanese “Music And Sport Management”. Il mio procuratore è Mauro Ricca, Silvia e Samuel curano la mia immagine».

Gianni Truffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *