Nizza: giovedì si giocano le finali regionali del volley Csi
Sport

Nizza: giovedì si giocano le finali regionali del volley Csi

Nuovi eventi sportivi in città nelle prossime settimane: giovedì 25 aprile avranno luogo presso la palestra dell’Istituto N.S. delle Grazie le finali regionali del Campionato Nazionale Csi di

Nuovi eventi sportivi in città nelle prossime settimane: giovedì 25 aprile avranno luogo presso la palestra dell’Istituto N.S. delle Grazie le finali regionali del Campionato Nazionale Csi di pallavolo; nel weekend dell’1 e 2 giugno si gioca invece a basket, a partire dal clinic per allenatori tenuto da Gianni Lambruschi e Oscar Pedretti, rispettivamente responsabile tecnico del settore giovanile e preparatore atletico della serie A della Pallacanestro Cantù, il sabato mattina, per poi proseguire con le semifinali e finali del campionato “Under 13 elite” a cura del comitato regionale Fip Piemonte. Iniziative che arrivano a Nizza grazie allo “zampino” dello Sporting Club Monferrato, come racconta il presidente Walter Mirra: «Ospitare questi eventi è stato possibile grazie all’attività che il nostro club svolge da anni nel segmento del turismo sportivo, un settore in grado di completare l’offerta del nostro territorio. Dal 2008 abbiamo collaborato all’organizzazione, a Nizza e dintorni, di 25 eventi sportivi. Oltre a portare indiscutibili benefici economici a strutture ricettive, punti ristoro ed esercizi commerciali del territorio, ci hanno permesso di acquisire specifiche competenze che ci permettono oggi di candidarci a ospitare eventi di livello regionale, nazionale e internazionale». Il tutto, però naturalmente, a misura delle strutture sportive del Nicese, come confermato dal consigliere Fipap e vicepresidente Csi Massimo Corsi, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione insieme al vicepresidente dello Sporting Nizza Antonio Avigliano. Prossima tappa potrebbe essere un evento multisportivo per Pasqua 2014.

Fulvio Gatti

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo