Presentato il Memorial FerrarisIl 24 agosto le prime sfide
Sport

Presentato il Memorial Ferraris
Il 24 agosto le prime sfide

Nella sala convegni della Banca C.R. Asti è stata illustrata ieri, giovedì, alla presenza delle autorità amministrative e sportive, l’edizione numero 28 del Memorial “Paolo Ferraris”, torneo

Nella sala convegni della Banca C.R. Asti è stata illustrata ieri, giovedì, alla presenza delle autorità amministrative e sportive, l’edizione numero 28 del Memorial “Paolo Ferraris”, torneo di calcio riservato alle squadre “Primavera”, “Berretti” e “Juniores (nazionale e regionale)”. Ideato nell’88 da Graziella Ferraris per ricordare il fratello Paolo, organizzato da Albatros Comunicazione e valido anche quest’anno per l’assegnazione del trofeo “Centrale del Latte di Torino”, l’evento avrà luogo al “Censin Bosia” tra lunedì 24 agosto e martedì 8 settembre.

Fino al 2 settembre si svolgerà la fase eliminatoria, che vedrà in gara Asti, Borgosesia, Castellazzo, Chieri, Novese, Pro Settimo & Eureka, Albese, Colline Alfieri Don Bosco, San Domenico Savio Rocchetta Tanaro, Volpiano, Alessandria e Cuneo. Le finaliste della prima fase approderanno al tabellone nazionale assieme alle compagini “Primavera” (Novara e Torino con inviti rivolti anche a Juventus e Pro Vercelli), teste di serie del “Ferraris”. Ricordiamo che la manifestazione è organizzata sotto l’egida della Figc e con il patrocinio di Coni nazionale, Comune, Provincia e Panathlon Club Asti. Le semifinali e le finali si disputeranno invece tra il 4 e l’8 settembre.

Anche nel 2015 il miglior giocatore del torneo riceverà un premio in memoria del calciatore Piermario Morosini. Inoltre, Albatros Comunicazione devolverà all’Associazione “Gli Amici di Luca – La casa dei Risvegli” di Bologna un euro per ciascun spettatore presente nel corso della fase finale del torneo.
Queste le gare in programma nella serata inaugurale di lunedì 24 agosto: ore 20,15 Albese-Volpiano; ore 22 San Domenico Rocchetta-Colline Alfieri Don Bosco.

Gianni Truffa

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo