La Nuova Provincia > Sport > Miguel Bormolini, dagli Orange al successo come coach
Sport Asti -

Miguel Bormolini, dagli Orange al successo come coach

L’ex pivot ora è un trainer che sviluppa un progetto sportivo e sociale

Miguel Bormolini, dagli Orange al successo come coach

Gli appassionati di sport astigiano certo non l’hanno dimenticato, per le sue imprese nel futsal con la maglia Orange ma anche per la sua fenomenale simpatia e straordinaria umanità. Miguel Bormolini qualche anno fa ha fatto impazzire la torcida neroarancio a suon di gol: di mestiere era un pivot di qualità, ora i gol insegna a farli, o forse continua a metterli a segno, con un progetto sportivo e sociale che ne conferma lo spessore umano.
Sta infatti diventando un grande allenatore: nel 2015 ho creato un progetto sociale (senza risorse finanziarie) di calcio a 5 e calcio per 96 bambini che vivono in uno dei luoghi più poveri del Brasile, nella città di Betania do Piauí. Oggi il progetto sostene circa 280 persone al mese, nel futsal e nel calcio. Questo progetto è supportato da persone che credono nelle potenzialità e nel progetto dell’allenatore brasiliano, che ha formato e guidato col suo credo tecnico gli allenatori locali per continuare l’accademia di futsal di Bormolini.
L’Asti Orange Futsal sostiene Miguel in questa causa ed è orgogliosa del lavoro svolto e della crescita professionale del coach. Boa sorte “Miguelito”.

Davide Chicarella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente