Orange, "all in" su Kristian CujecDouglas Corsini è della Lazio
Sport

Orange, "all in" su Kristian Cujec
Douglas Corsini è della Lazio

Completati sette acquisti di assoluto spessore, l'Asti Calcio a 5 sta per piazzare un ultimo colpo: si tratta di Kristian Cujec, pivot sloveno reduce dalle esperienze a Gorizia e in Azerbaijan,

Completati sette acquisti di assoluto spessore, l'Asti Calcio a 5 sta per piazzare un ultimo colpo: si tratta di Kristian Cujec, pivot sloveno reduce dalle esperienze a Gorizia e in Azerbaijan, con cui ha affrontato la finale di Champions League. Nei prossimi giorni la trattativa potrebbe concludersi. La società nero-arancio, intanto, valuta le posizioni in organico di Marquinho, attualmente svincolato, e Boaventura, appena rientrato dal prestito al Kaos Futsal.

Dopo Cogianco Genzano e Lc Solito Martina, Saùl resta per la terza stagione di fila nel Belpaese. E' proprio il gaditano a uscire quasi allo scoperto, direttamente sulla sua pagina twitter: «Sono molto vicino a chiudere un accordo per giocare un altro anno in Italia». Niente Real Rieti, interessato all`ex ala de ElPozo Murcia nel Miki-bis, bensì la Lazio. Secondo la prensa spagnola, infatti, è proprio il rinnovatissimo sodalizio biancoceleste a un passo da Saùl. I capitolini, dopo Escosteguy, hanno anche ufficializzato l'arrivo di Douglas Corsini, difensore reduce da 4 magnifici anni in orange, un cavallo di ritorno.

A proposito di ex astigiani, la notizia che da tempo girava negli ambienti del futsal-mercato ora è ufficiale: l'Acqua&Sapone, perso Chaguinha, ha acquistato Diego Cavinato. Il Benfica torna alla carica per Maxi Rescia. Le Aquile di Lisboa pronti a sbaragliare la concorrenza (compresa quella dei giapponesi del Nagoya) per accaparrarsi il nazionale argentino, che ha iniziato la scorsa stagione all`Acqua&Sapone, per chiudere al Real Rieti. Lo rivela il quotidiano lusitano Record.

Dalla stampa portoghese rumors riguardanti due squadre italiane. Lazio e Luparense sarebbero interessate a prendere Joel Queiros, storico pivot della nazionale portoghese, classe 1982, che non ha rinnovato con il Benfica, dove – arrivato nel 2009 – ha vinto tutto. Ci sarebbe da battere anche gli ambiziosi azeri del Khazar Islands, nonché qualche società russa. Luparense: l'erede di Putano tra i pali della compagine di Musti sarà Michele Miarelli. Piacciono ai veneti anche Cebola e Giasson. Chiudiamo con lo "special one" Fulvio Colini: per la fumata bianca con il Pescara mancano solo più di dettagli.

d.c.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo