Orange Futsal: un sabato serain trasferta contro la Lazio
Sport

Orange Futsal: un sabato sera
in trasferta contro la Lazio

Anche nella stagione della "riscossa", una brutta tegola si è abbattuta su un movimento, quello del futsal italiano, che fatica ad avere credibilità. Dopo due stagioni al "piccolo

Anche nella stagione della "riscossa", una brutta tegola si è abbattuta su un movimento, quello del futsal italiano, che fatica ad avere credibilità. Dopo due stagioni al "piccolo trotto", con una serie A ridotta all'osso, le squadre al via del campionato erano nuovamente un buon numero, tredici: peccato che, dopo sole tre giornate, il Cosenza abbia alzato bandiera bianca a causa di enormi problemi finanziari. «E' una vergogna – commenta il tecnico dell'Orange Futsal Cafù – Cose del genere non devono succedere, bisognerebbe vigilare maggiorente per non permettere questi episodi, che non fanno altro che sgretolare la credibilità del calcio a 5 tricolore». Un'opinione più che condivisibile, visto che ora, complice il ritiro del Cosenza, diverse famiglie si trovano senza un presente nè un futuro. La serie A riparte quindi da dodici compagini, con due squadre a riposo per turno. Nel recupero infrasettimanale, intanto, la corazzata Pescara ringrazia Calderolli e batte di misura 4 a 3 il Latina in trasferta.

Sempre laziale sarà l'avversario nero-arancio del fine settimana. Domani, sabato, alle 20.30 il quintetto del presidente Giovannone sfiderà in terra capitolina la Lazio fanalino di coda: «Non deve trarre in inganno la classifica – continua Cafù – sarà una partita ostica come tutte. I biancocelesti sono un avversario giovane ma di qualità, hanno lottato con tutti gli avversari strenuamente e ceduto sempre nel finale. In aggiunta il campo sarà caldo e difficile, non possiamo abbassare la guardia». Il Corigliano in testa assieme al Pescara è senza dubbio una sorpresa. Il coach si stupisce? «Lo sapevamo che sarebbe stato un campionato più equilibrato, e questa è la dimostrazione. Sono convinto però che a fine torneo arriveranno a lottare per lo scudetto le solite squadre. Certo è che una partenza importante è fondamentale per costruirsi una conclusione di stagione senza affanni», conclude il tecnico.

L'Orange Futsal scenderà in campo a Roma senza gli infortunati Chimanguinho e Ramon, mentre il resto del roster sarà tutto a disposizione. Facile prevedere l'esordio in campionato di Patrick Nora. La Lazio di Mannino è reduce dal ko esterno per 2 a 0 contro l'Acqua&Sapone. Punti di forza del quintetto sono il portiere Leofreddi, Rocha, Vavà, Escosteguy e Juninho. Vietato abbassare la guardia per i nero-arancio, che hanno certamente maggiore qualità dei padroni di casa: dopo il turno di riposo servono i tre punti per riavvicinare la vetta.

Davide Chicarella

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale