E2AC9199-260F-4B9A-8A61-C9E3E7E7DB9C
Sport
Calcio a 5

Orange sconfitto e penalizzato dagli arbitri

Fra i cadetti vincono Avis Isola e Fucsia Nizza

Una partita rovinata da un arbitraggio incomprensibile che ha mandato fuori campo Ramon per un fallo immaginario, viste e riviste le immagini proprio non spiegano le motivazioni del rosso diretto al forte giocatore Orange. Un episodio che ha fatto svoltare la gara a favore del Pordenone bravo a ottimizzare le situazioni e a portarsi a casa una vittoria quando forse il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio. I padroni di casa sono partiti bene e con Curallo sono andati in vantaggio ripresi solo a sei secondi dalla sirena da Chtiqui, un primo tempo vivace ben giocato da entrambe le squadre. Da Silva ha messo la freccia per gli Orange a inizio ripresa e poi è cominciato lo show in negativo della terna, un’ammonizione a Tizzano incomprensibile e un numero di falli in aumento, l’espulsione affrettata del giocatore del Pordenone, ammonizioni a caso e il fattaccio su Ramon che ha, purtroppo per i padroni di casa, indirizzato il match. Nel frattempo per uno scontro di gioco ha subito un duro colpo Tropiano costretto a uscire e dopo il pareggio in superiorità numerica su un’azione estemporanea l’attacco del Pordenone ha trovato il pertugio giusto per infilare la difesa Orange e portarsi in vantaggio. L’utilizzo del power play non ha sortito alcun effetto e così a festeggiare sono stati gli ospiti. Non c’è tempo però per recriminare troppo perché il turno infrasettimanale impone subito un’attenzione alta mancherà Ramon ma torna Scavino.

In Serie B doppia vittoria astigiana di Isola in casa del Pavia e del Fucsia Nizza sul Cardano (0-5 e 7-1). Avis sempre al comando del Girone.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale