Torretta
Sport
Ricorrenza

Palio: il Borgo Torretta ha spento cinquantuno candeline

Il Comitato biancorossoblu, nato nel 1970, ha conquistato tre Drappi: 1976, 2004 e 2013

Sono passati 51 anni: era il 1970 quando la Torretta, con la denominazione parrocchiale Nostra Signora di Lourdes, disputò il suo primo Palio da Comitato indipendente.

Rettore ai tempi era Giovanna Sabbione Valle: la Torretta conquistò l’accesso in finale con il fantino Giuseppe Bertolino su Brilliperi e conquistò gli speroni, destinati al terzo classificato.

Sulla pagina facebook del Borgo biancorossoblu è stata recentemente pubblicata un’immagine emblematica risalente al 1976 e scattata dal balcone di un palazzo appena costruito.

Viene immortalata la benedizione del cavallo nel piazzale antistante la chiesa del Borgo: è l’anno della prima vittoria torrettese nel Palio.

Rettore Luigi De Pascale, accoppiata vincente Mario Beccaris sul purosangue Cus Cus (Cel). Nel 1976 il Borgo Torretta andava velocemente ingrandendosi, ma nella fotografia (che pubblichiamo qui sopra) non compaiono ancora il parco, Via Montelungo e gli edifici di successiva costruzione.

La storia biancorossoblu racconta, da allora, di una crescita esponenziale del quartiere, di un coinvolgimento sempre maggiore delle persone e delle famiglie nella vita del Borgo e, paliescamente parlando, di altri due trionfi: 2004, Rettore Roberto Carosso e fantino Giuseppe Zedde su Ergo Song, e 2013, Rettore Giovanni Spandonaro e fantino nuovamente “Gingillo” Zedde su The Kyllachy Kid.

Nella foto: anno 1976, benedizione del cavallo del Borgo Torretta Nostra Signora di Lourdes.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail