calvo
Sport
Scuderie e fantini

Palio, San Marzanotto: Calvaccio sta preparando al meglio l’edizione del prossimo settembre

Tre i cavalli di cui dispone: “Solo il tempo e la preparazione ci diranno quale sarà più in forma per andare al canapo” –

Nonostante la pandemia che sembra non volerci lasciare, i lavori per un’eventuale disputa del Palio di Asti continuano.

La Commissione Cavalli del Borgo San Marzanotto si è recata di recente presso la scuderia di Donato Calvaccio (monta già confermata in vista del 2021), per visionare i nuovi arrivi. Attualmente il fantino sono a dispone di tre esemplari che sta preparando al meglio.

“Hanno tutti delle ottime potenzialità, solo il tempo e la preparazione ci diranno quale sarà più in forma per andare al canapo”.

Queste le parole di Calvaccio. Come sempre, il fantino astigiano non lascia niente al caso e ha già pianificato tutto il percorso di addestramento e allenamento  in modo da arrivare pronto a settembre per disputare una corsa da protagonista.

Questo impegno non può che gratificare la Commissione Cavalli di San Marzanotto, oramai da troppi anni in attesa di una prestazione eclatante. La voglia di Palio si sente nell’aria, il desiderio di riprendere da dove si era lasciato è fortissimo.

Nella speranza che tutto finalmente finisca, il Comitato è pronto a riaprire quelle finestre che da troppo tempo oramai sono chiuse per ridare vitalità ad un Borgo vive di Palio tutto l’anno, punto di riferimento per tanti giovani (e non solo) che vogliono avvicinarsi al fantastico mondo chiamato Palio di Asti!

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail