Fede
Sport
Nuovi organici

Pallapugno: Federico Raviola lascia Cuneo e approda all’Imperiese

Al suo fianco Benso, Giordano e Novaro. La conduzione tecnica del quartetto sarà affidata a Mariano Papone
La novità più sostanziosa riguardo agli organici che affronteranno il massimo campionato di pallapugno 2022 è costituita dal passaggio del battitore Federico Raviola (foto) da Cuneo a Dolcedo (Imperiese). Dopo una lunga permanenza nel capoluogo della “Granda”, con tanto di titolo tricolore conquistato nel 2018 insieme a Danna, Rinaldi e Gabriele Re, inizierà per Raviola una nuova avventura in terra ligure. Al suo fianco Benso, Giordano e Novaro. La conduzione tecnica del quartetto sarà affidata a Mariano Papone.

A Cuneo Raviola verrà rimpiazzato da Andrea Daziano, reduce dal successo nel campionato cadetto con la Speb, società che ha rinunciato a disputare la serie A 2022. “Spalla” di Daziano sarà Roberto Corino. Cambierà il battitore anche a Santo Stefano Belbo: Fabio Gatti è passato all’Alta Langa, squadra appena retrocessa in “B”, ed il suo posto verrà preso da Enrico Parussa, in uscita dall’Imperiese. La ripescata Bormidese sarà capitanata da Davide Dutto, ex Alta Langa. Le restanti sei formazioni confermeranno invece i battitori dello scorso campionato.

Il Cortemilia si terrà ben stretto lo scudettato Massimo Vacchetto, l’Albeisa ripunterà su Bruno Campagno, sfortunato protagonista della finale 2021, e la Virtus Langhe ridarà fiducia a Paolo Vacchetto, semifinalista la passata stagione. La Canalese offrirà un’ulteriore “chance” a Marco Battaglino e la formazione di Mondovì si affiderà ancora a Gilberto Torino. Chiudiamo con l’Araldica Castagnole, unica squadra astigiana della massima serie. Insieme al confermato Cristian Gatto giostreranno il rientrante Davide Amoretti (dall’Imperiese) e i terzini, Andrea Bianco, dalla Canalese, e Michele Vincenti, ex Albeisa.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail