Post gara al Palasanquirico: pesante stangata per gli orange, annunciato reclamo
Sport

Post gara al Palasanquirico: pesante stangata per gli orange, annunciato reclamo

Mentre Luparense e Acqua&Sapone si apprestano ad affrontare la finale scudetto, resta ancora viva in casa orange la delusione per l’eliminazione in semifinale playoff nella serie A del futsal,

Mentre Luparense e Acqua&Sapone si apprestano ad affrontare la finale scudetto, resta ancora viva in casa orange la delusione per l’eliminazione in semifinale playoff nella serie A del futsal, che ha portato pesanti strascichi.

Dopo il concitato post gara del Palasanquirico, il giudice sportivo Renato Giuffrida ha inflitto al sodalizio neroarancio un’ammenda di settemila euro per l’asserito comportamento antisportivo del pubblico durante e alla fine della partita, e inibito sino al 30 giugno 2018 il vice-presidente Claudio Giovannone. E’ stata anche comminata la squalifica sino al 15 ottobre 2014 al dirigente addetto agli arbitri Salvatore Toscano. Una doppia sconfitta quindi per il sodalizio piemontese, ferito dalla seconda eliminazione consecutiva in semifinale scudetto dopo aver dominato la regular season e colpita duramente dal giudice sportivo.

Gli orange non si fermano però, e preannunciano reclamo in merito alle sentenze emanate: «L’A.S.D. Asti calcio a 5 comunica di aver depositato preannuncio di reclamo avverso le decisioni adottate dal Giudice Sportivo nel comunicato n. 851 del 21/05/14 con la quale sono state irrogate sanzioni “pesantissime”, tanto alla società quanto a dirigenti, oltre che al giocatore Gabriel Lima. La difesa è stata affidata all’avvocato Mario Stagliano di Roma che sarà coadiuvato dal collega astigiano (nonché dirigente) Lorenzo Lombardi per tutti gli aspetti giuridico-sportivi relativi alla società», si legge nel comunicato apparso sul sito nero-arancio. Nelle prossime settimane ne sapremo di più.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo