IMG-20220804-WA0005
Sport
Tamburello a muro

Presentata a Rocca d’Arazzo l’edizione 2022 della Coppa Italia

Vi prenderanno parte tutte le otto squadre che hanno dato vita al campionato. Si giocherà per ricordare Leonardo Poggio

Dopo la finale per il titolo italiano, che andrà in scena domenica 7 agosto in piazza Cotti a Grazzano e che vedrà di fronte Vignale e Calliano, gli appassionati di tamburello a muro avranno l’opportunità di assistere ad altre sfide appassionanti nella seconda metà del mese, quando a Rocca d’Arazzo prenderà il via la Coppa Italia.

L’evento, al quale prenderanno parte tutte e otto le formazioni che hanno dato vita al campionato 2022, verrà disputato in memoria di Leonardo Poggio, apprezzato e conosciuto dirigente della squadra locale. Alla presentazione ufficiale, tenutasi in piazza, nel cuore del paese, durante un evento condotto da Ivo Anselmo, hanno preso parte il sindaco di Rocca d’Arazzo Laura Fontana, la moglie di Leonardo Poggio,  oltre a dirigenti ed esponenti della Fipt nazionale, regionale e provinciale. E’ stata la stessa Laura Fontana ad estrarre dall’urna il biglietto con la scritta Grazzano, località in competizione nella scelta con Montemagno e Montechiaro per ospitare l’ultimo atto della manifestazione.

Riguardo alla Coppa Italia, sabato 27 agosto, alle 16, andrà in scena il primo confronto tra il Grazzano ed il Montemagno, mentre il giorno successivo, stesso orario di inizio, saranno Vignale e Castell’Alfero a scendere in campo in Piazza Marconi. Le altre due partite dei quarti vedranno misurarsi Moncalvo e Rocca (3 settembre) e a chiudere Calliano e Montechiaro (4 settembre). La Coppa Italia terminerà poi con le semifinali (10 e 11 settembre) e la finale (17 settembre).

La serata di presentazione dell’evento ha visto celebrare il titolo italiano femminile open, vinto dalla Tigliolese, ed è stata vetrina e passerella per tutte le squadre del muro che daranno vita alla Coppa Italia.

Nelle foto: Mimmo Basso con la moglie di Leonardo Poggio e un momento della presentazione condotta da Ivo Anselmo.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo