Cerca
Close this search box.
<img src="https://lanuovaprovincia.it/wp-content/uploads/elementor/thumbs/sabatini-a-san-pietrobrtanaro-si-torna-a-votare-56e68f6f8d1f51-nkiiyblqrxfc7yuglkgj1k3p64wusi2ijnzgkvqxe0.jpg" title="Sabatini a San Pietro
Tanaro, si torna a votare" alt="Sabatini a San PietroTanaro, si torna a votare" loading="lazy" />
Sport

Sabatini a San Pietro
Tanaro, si torna a votare

Novembre, nei vari Comitati Palio, è da sempre il mese dedicato alle elezioni dei Rettori. Vediamo quali sono state finora le variazioni (poche) e le conferme (moltissime) in seno ai vari gruppi.

Novembre, nei vari Comitati Palio, è da sempre il mese dedicato alle elezioni dei Rettori. Vediamo quali sono state finora le variazioni (poche) e le conferme (moltissime) in seno ai vari gruppi. Primo Rione ad ufficializzare la propria guida è stato quello di Santa Caterina, con Nicoletta Sozio, vincitrice del Palio 2014, confermata nella carica. Pressoché immutata la squadra che lavorerà al suo fianco, artefice di un'annata ricca di grandi soddisfazioni. Fiducia rinnovata a Baldichieri a Massimo Bonino, uno dei decani del Collegio dei Rettori, e identico discorso a San Paolo per Silvano Ghia, andato quest'anno ad un soffio dal centrare la doppietta personale di successi. Anche San Lazzaro non ha cambiato strada, puntando ancora su Carlo Biamino. Dai gialloverdi, da molti indicati tra i favoriti nel Palio dello scorso settembre, è lecito attendersi un 2015 all'insegna del riscatto e magari un po' meno "tartassato" dalla cattiva sorte.

Proseguendo con le conferme, altre due sono arrivate dalla Cattedrale e da San Secondo: Flavio Arnone ha ottenuto una larghissima maggioranza in seno al Comitato biancazzurro, e convincente è stata pure la percentuale di preferenze raccolta da Maurizio Bertolino nel Rione del "Santo". Cambio della guardia al vertice del Borgo San Pietro, con Alessandro Sabatini (figlio d'arte) chiamato a rimpiazzare Loredana Beltrame. Il neoeletto ha fatto intendere nelle prime dichiarazioni che punterà molto sulle forze giovani ed emergenti ed avrà quale obiettivo primario del proprio programma quello di risolvere l'annoso problema della sede. I rossoverdi dovranno al più presto liberare i locali attigui alla chiesa e i tempi vanno facendosi sempre più stretti.

Anche Tanaro cambierà, anzi, a dirla tutta il Borgo del fiume aveva già cambiato, individuando in Stefano Puppione il sostituto di Maurizio Rasero. Puppione ha però quasi subito rassegnato le dimissioni, sentendo di non disporre della totale fiducia del Comitato. Tanaro avrebbe dovuto eleggere il nuovo Rettore lunedì scorso, 3 novembre, ma dalla seduta è scaturita una fumata nera. Decisione pertanto forzatamente rinviata.

m.e.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale