campo da calcio di quarto
Sport
Calcio

Sconfitta per i galletti nell’ultima dell’Under 19 nazionale

Mister Frenna: “Chiudo con la “Juniores” per approdare nei campionati superiori. Non so ancora dove andrò ad allenare”

Mercoledì pomeriggio, 18 maggio, si è chiuso il campionato nazionale “Juniores Under 19”. L’ultima giornata ha visto l’ASD Asti di scena al “Censin Bosia” contro il Derthona. Reduci dalla vittoria per 1-0 ottenuta in trasferta a spese della Pro Vercelli, squadra fuori classifica, i giovani galletti sono stati sconfitti con lo stesso punteggio, e hanno portato a termine l’annata 2021-2022 in fondo alla classifica a pari punti con Casale e Sanremese.

Il Derthona ha sbloccato la situazione all’inizio della gara per merito di Casagrande, e a nulla è valso l’intervento di Musso sulla linea di porta. L’Asti ha poi colto due traverse, una per tempo, la prima con Senise, la seconda con Lorenzo Lanfranco. Nella prima parte del match Binello non aveva sfruttato un’occasione davanti alla porta tortonese.

Così la “Juniores” dell’Asti nell’ultima giornata: Ferlisi; Francia, Abela (Cerrina), Gorgerino, Musso, Pittà (Cerutti), Muraca, Passera, Binello (Paolo Lanfranco), Lorenzo Lanfranco (Zappa), Senise (Bellocco). Non entrati: Di Dio, Catarisano, Carlone, Gritti.
“Nella stagione appena conclusa – ha detto l’allenatore biancorosso Gianni Frenna – abbiamo pagato soprattutto gli errori che non si devono commettere. Devo fare però i complimenti ai ragazzi, i quali sono migliorati sotto l’aspetto del gioco nel girone di ritorno”.

Mister Frenna ha poi concluso dicendo: “Chiudo con la “Juniores” per approdare nei campionati superiori. Non so ancora dove andrò ad allenare. Spero comunque di poter tornare un giorno all’Asti, società nella quale sono cresciuto calcisticamente”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo