Ale
Sport
Tamburello open femminile

Tigliolese da favola, completato il Grande Slam con la conquista della Supercoppa

Battuto nella sfida decisiva il Ceresara

Domenica pomeriggio, sul campo di Guidizzolo, è stata assegnata la Supercoppa femminile di tamburello open. A contendersela erano le formazioni della Tigliolese e del Ceresara. Le ragazze guidate da Mimmo Basso e Alessandra De Vincenzi hanno coronato nel migliore dei modi una stagione magica, conquistando il quarto successo (su quattro) e completando così un formidabile poker.

Dopo campionato, Coppa Italia e Coppa Europa, alla Tigliolese mancava infatti solamente un tassello per mandare in archivio una stagione indimenticabile.. Nella sfida decisiva l’avversario di sempre, di una intera stagione, era il Ceresara, formazione mantovana a sua volta protagonista di una positiva annata. Nella partita che ha assegnato la Supercoppa il team “virgiliano” ha sfiorato l’impresa. Avvio favorevole alle astigiane, che dopo una fase iniziale equilibrata riuscivano a scavare il solco nel punteggio e ad imporsi per 6 a 3.

La reazione del Ceresara era veemente e nel secondo set il match prendeva tutta un’altra piega, con le mantovane più che mai determinate a portare le rivali al tie-break. Obiettivo centrato: il parziale le vedeva vittoriose per 6 a 2. Si rendeva quindi necessaria la disputa dei “quindici” di prolungamento e qui emergeva la maggior abitudine ad affrontare le finali da parte della Tigliolese. L’esperienza in questi casi diventa un fattore decisivo ed anche a Guidizzolo Cecilia Dellavalle e compagne hanno mostrato maggior freddezza e precisione nei momenti risolutivi della sfida. Vittoria per 8 a 4 ed il Grande Slam è diventato cosa fatta.

Negli ultimi due anni le astigiane hanno vinto tutto, eccezion fatta per lo scudetto 2021. L’organico vittorioso comprendeva Ludovica Stella, Chiara Zimolo, Cecilia Dellavalle, Elisabetta Arisio, Antonella Negro, Federica Tabbia ed Elena Pescarmona. Conduzione tecnica affidata a Mimmo Basso e ad Alessandra De Vincenzi. Dirigente accompagnatore Alessio Basso.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo