astarco
Sport
Tiro con l’arco

Trofeo Astarco outdoor di successo

Tante ottime prove per gli atleti astigiani, si conferma al top Francesca vassarotti

Numerosi gli arcieri che hanno risposto all’invito dell’Astarco al “Trofeo Astarco 2022” outdoor. Sabato nell’Interregionale 70/60 mt round 50mt round, valida per il ranking nazionale, hanno gareggiato esclusivamente Archi Nudi ed Archi Compound. A svettare, per la divisione femminile, Irene Franchini, appartenente al settore sportivo delle Fiamme Azzurre. Nel settore maschile, Arco Compound Junior su tutti s’impone , con il punteggio tondo di 700, Costantino Leonardo della A.S.D. Arcieri Delle Alpi. Per l’Arco Nudo, nella categoria Master Maschile, arriva la prima medaglia per la società organizzatrice grazie al “Selvaggio” Andrea Pescatori, con il nuovo record personale di 558 punti. Segue a tre lunghezze, il compagno Leonardo D’Incalci, che è quinto. Domenica, con inizio tiri alle 9,30, la competizione entra nel vivo con gli Archi Olimpici. Madrina d’eccezione l’assessore al turismo Loretta Bologna, accompagnata dai candidati di lista Mario Bovino e Marco Galvagno.

L’Astarco inizia già dalla divisione Giovanissimi maschile ad incassare medaglie. Sul podio, infatti, salgono Leonardo Arossa, secondo con 631 punti e Alessandro Rizzo, terzo con 626 punti. Attesa, dopo la pausa per dedicarsi agli H&F, la plurimedagliata di casa: Francesca Vassarotti, Junior Arco Olimpico. Sulla linea di tiro a lei più familiare la Vassarotti ancora una volta porta lustro alla sua società andando a centro pieno: oro. Oro che arriva anche nella categoria Arco Olimpico Master Maschile grazie a Fabrizio Arossa. Sulla distanza di tiro di 25 metri il punteggio più alto è di Beatrice Stresi A.S.D. ARCLUB Fossano, prima nella categoria Giovanissimi. Sulla distanza dei 70 metri a dominare è Roberto Marengo (Amici della Quercia) con 612 punti, primo per la categoria Arco Olimpico Senior Maschile. Buoni i risultati anche di Massimo Moscatiello, quarto, e Matteo Savoini, settimo.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo