cacce
Sport
Pallapugno

Ufficializzate le formazioni partecipanti ai campionati

Una sola squadra astigiana in serie A, l’Araldica Castagnole Lanze
Deliberata dal Consiglio Federale la composizione dei campionati di pallapugno in vista dell’annata agonistica 2023.  Saranno dieci le formazioni che daranno vita alla massima serie, una sola delle quali astigiana: l’Araldica Castagnole Lanze.

Le restanti nove formazioni al via: Albese, Bormidese, Canalese, Ceva, Cortemilia, Imperiese, San Biagio, Subalcuneo e Virtus Langhe. Due le novità rispetto all’anno scorso rappresentate da Ceva e San Biagio. Mancheranno all’appello la Merlese e l’Augusto Manzo Santo Stefano Belbo.

Nel campionato cadetto saranno dodici le formazioni a contendersi il successo. Mancheranno Merlese e Don Dagnino, che ripartiranno dalla C1. Inoltre, con la promozione in A di Ceva e San Biagio erano ben quattro i posti a disposizione per arrivare a 12. Alta Langa, Benese, Gottasecca, Monticellese, Pieve di Teco, Pro Paschese, Ricca e Speb le otto confermate; Augusto Manzo, Amici del Castello, Neivese e Prodeo le quattro nuove. Dodici anche la squadre in C1, tre delle quali astigiane: Araldica Castagnole Lanze, Bubbio e Valle Bormida.

Le rimanenti nove: Albese, Bormidese, Caraglio, Centro Incontri, Don Dagnino, Gottasecca, Imperiese, Merlese, e Pieve di Teco.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo