La Nuova Provincia > Sport > Pallapugno: Massimo Vacchetto
campione d'Italia con la sua Albese
Sport Asti -

Pallapugno: Massimo Vacchetto
campione d'Italia con la sua Albese

Diventa il più giovane capitano nella storia del "balon" ad aver vinto il tricolore. Un trionfo significativo non solo per il battitore dell'Albese, ma anche per i suoi compagni Giampaolo, preziosissima spalla (ottavo titolo) ed Unnia (settimo scudetto). Massucco e Danusso i due restanti elementi dell'organico campione d'Italia

Non ci sarà spareggio nella massima serie di pallapugno. A conquistare il titolo tricolore 2012 è stata l'Albese, che, dopo aver vinto per 11 a 9 la gara d'andata giocata al "Mermet", ha concesso il bis sabato scorso, con lo stesso risultato, andando ad espugnare il terreno della Canalese. Festeggia Massimo Vacchetto, che diventa il più giovane capitano nella storia del "balon" ad aver vinto il tricolore. Un trionfo significativo non solo per il battitore dell'Albese, ma anche per i suoi compagni Giampaolo, preziosissima spalla (ottavo titolo) ed Unnia (settimo scudetto). Massucco e Danusso i due restanti elementi dell'organico campione d'Italia. Oltre quattro ore la durata del match, disputato al cospetto di un foltissimo pubblico.

Articolo precedente
Articolo precedente