Valeria Straneo brinda al successo di Moscacon il Moscato Asti Docg
Sport

Valeria Straneo brinda al successo di Mosca
con il Moscato Asti Docg

«Amo il Moscato e spero di far brindare tutti gli italiani». Così diceva, a maggio 2012, l’alessandrina Valeria Straneo, 37 anni, maratoneta, in vista delle Olimpiadi di Londra. In Inghilterra

«Amo il Moscato e spero di far brindare tutti gli italiani». Così diceva, a maggio 2012, l’alessandrina Valeria Straneo, 37 anni, maratoneta, in vista delle Olimpiadi di Londra. In Inghilterra non ci fu podio, ma un anno dopo, il 10 agosto 2013, Valeria s’è presa la rinvincita ed è medaglia d’argento della maratona nel Mondiale di atletica che si svolge a Mosca.
Un’atleta piemontese, dell’Alessandrino che è terra di moscato, un motivo d’orgoglio in più per il Consorzio dell’Asti docg, che ha avuto Valeria tra i testimonial di Bollicinews, la pagina di notizie sul mondo dell’Asti e del Moscato d’Asti docg curata dall’ente di piazza Roma e pubblicata sui più importanti giornali del Piemonte.
Con gli auguri a Valeria, campionessa nello sport e nella vita a cui il Consorzio omaggerà un Magnum di Asti docg, ricordiamo l’intervista che fu pubblicata in quel Bollicinews del maggio 2012, in occasione dei giochi olimpici di Londra, quasi un prologo di quello che è accaduto a Mosca una città dove l’Asti docg è già simbolo del made in Italy. Allora dicemmo di avere un magnum in fresco. C’è ancora ed è per lei. Brava Valeria e cin cin.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo