ronzano
Sport
Motori

VM Motor Team a podio al Rally Grappolo

Ronzano sale così per la prima volta sul podio assoluto, dimostrando un’ottima padronanza della vettura

Grandi festeggiamenti per il VM Motor Team a San Damiano D’Asti, grazie all’ottimo risultato ottenuto al Rally Il Grappolo da Loris Ronzano e Gloria Andreis a bordo della Skoda Fabia R5 Evo preparata da Miele. Il pilota astigiano ha concluso la gara valevole per la Coppa Rally Zona 1 in terza posizione assoluta, a soli 2.5 secondi dall’esperto Araldo, in un rally dominato dall’imprendibile Elwis Chentre.

Ronzano sale così per la prima volta sul podio assoluto, dimostrando un’ottima padronanza della vettura che attualmente è il riferimento per le gare sia nazionali che internazionali; per il portacolori VM un’iniezione di fiducia importantissima in vista degli impegni futuri, nei quali potrà nuovamente lottare con i big, categoria della quale ora Ronzano fa parte a pieno titolo.

Le soddisfazioni per la scuderia di Moreno Voltan però non si fermano qui; Carlo Camere e Stefano Demartini su Subaru Impreza hanno chiuso terzi in N4, mentre Patrick Chironi e Yannick Joly si sono classificati secondi in R3C su Renault Clio. Secondo posto anche in A5 per Daniele Ferrotto e Sarah Tardito su Peugeot 205, ma l’altro grande risultato del Grappolo è quello della classe N3, dove il VM Motor Team ha piazzato un’importante doppietta: Gianluca Pollino e Walter Sbicego hanno vinto su Renault Clio, davanti all’altra vettura francese dei compagni di squadra Claudio Nebiolo e Martina Morosino.

In classe N2 ottava posizione per Stefano Fodrini con Gabriele Piffero, settima per Stefano Bocchino con Matteo Doano ed undicesima per Katia Cavallotto con Silvio Barberis (tutti su Peugeot 106). Daniel Minerdo e Stefano Sandrigo hanno invece chiuso al diciottesimo posto in R5 con una Ford Fiesta.

L’attività del VM Motor Team prosegue senza soste e nel prossimo weekend del 28-29 maggio due equipaggi saranno impegnati al Rally del Taro, seconda prova della IRCup. Mario Cecchini e Simone Brachi affronteranno le prove speciali parmensi con una Peugeot 208 Rally4, mentre Gianluca Crippa e Giada Pecis condivideranno l’abitacolo di una Renault Clio N5.

Impegno tra i birilli invece per Alessandro Rozio, che con la sua Peugeot 106 darà l’assalto alla classe N1600 allo Slalom Susa – Moncenisio.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo