Tutti gli articoli per: Enologia

Attualità

Canelli: Agli inglesi del dopo Brexit piace la nostra Alta Langa

Lo ha stabilito l’autorevole rivista Decanter, una delle bibbie mondiali del bere, nella classifica Premium Italian Sparkling Wines – Metodo Classico pubblicata sul numero di luglio della rivista

0 commenti.

Attualità

E’ nata l’Associazione Produttori Barbera di Costigliole

38 produttori di Costigliole d’Asti qualche giorno fa si sono riuniti e hanno dato vita al sodalizio

0 commenti.

Attualità

Proposta una carta d’identità per gli spumanti astigiani

L'idea è per offrire al consumatore la certezza che le bollicine nel calice derivano da uve e mosti prodotti in zona

0 commenti.

Attualità

Quattro milioni di euro dalla Regione per distillare 42 mila ettolitri di vini in giacenza

Interessati alla misura sono 5 mila ettolitri di Brachetto D’Acqui Docg, 2 mila ettolitri di Piemonte Brachetto e 35 mila ettolitri di vini delle denominazioni Piemonte e Monferrato, nelle diverse tipologie

0 commenti.

Attualità

Davide Viglino nuovo direttore della Vignaioli Piemontesi

Riceve il testimone da Gianluigi Biestro, storica guida della più grande associazione vitivinicola d’Italia

0 commenti.

Attualità

In tempo di coronavirus crescono le vendite dei vini Doc e Docg

Nella grande distribuzione le vendite di vino hanno registrato nei primi tre mesi dell’anno un balzo del 7,9 per cento che, in valore, vale un +6,9%

0 commenti.

Attualità

Le vendite dell’Asti e del Moscato d’Asti docg tengono bene il mercato nonostante il lockdown

Ricagno: Una grande «intesa che coinvolga tutti gli attori del mondo vinicolo e le istituzioni» per trovare «strade comuni attraverso le quali uscire da questo momento difficile»

0 commenti.

Food

Dai Poderi Bricchi Astigiani vini biologici di alta qualità acquistabili ad Asti all’enoteca di via Carducci

"Nel nostro wine shop di via Carducci è possibile fare degustazione sia di olio che di vino, acquistare pasta o farine di grano duro toscane, oppure antipasti piemontesi, bagna cauda, miele, prodotti agricoli nostrani"

0 commenti.

Attualità

La Gancia di Canelli festeggia i 170 anni di vita

Vicino alla “Polveriera”, cunicolo con le volte in mattoni dove Carlo Gancia imbottigliò il primo spumante italiano, qualcuno su una lavagnetta ha tracciato, con il gesso, il numero 170

0 commenti.

Attualità

Stop ai dazi che Donald Trump aveva minacciato di imporre su alcuni prodotti italiani

L’hanno scampata, tra gli altri, il vino, la pasta e l’olio di oliva sui quali non graveranno, almeno per i prossimi sei mesi, ulteriori imposte al momento di toccare il suolo Usa

0 commenti.

Attualità

Alessio Monti nuovo presidente dell’Associazione Comuni del Moscato

Il rinnovo del consiglio ha visto soltanto due cambiamenti rispetto al gruppo precedente. Per la provincia di Asti esce dal gruppo direttivo il comune di Mombaruzzo lasciando il posto al collega di Coazzolo

0 commenti.

Attualità

Il Consorzio dell’Asti lascia la vecchia sede e si trasferisce a Canelli?

La notizia è di quelle destinate a far rumore, e non solo in campo enologico. Il Consorzio dell’Asti avrebbe in animo di trasferire a Canelli la sua sede operativa che attualmente è ad Isola

0 commenti.

Attualità

Nizza Monferrato: tre “incontri divini” a gennaio – Quando i nostri vini strizzano l’occhio alla Francia

Taglierà il nastro mercoledì 15 gennaio, con la prima delle tre serate, la nuova edizione di “Incontri DiVini”. L’iniziativa a cura degli Assessorati all’Agricoltura e al Turismo del Comune, con la Pro loco nicese

0 commenti.

Attualità

Flessione per Asti e Moscato docg, il Consorzio: “Occorre più promozione”

4 milioni di bottiglie, vendite a -4,7 per cento rispetto alla vendemmia precedente. Numeri capaci di zittire la rumorosa platea di moscatisti convenuti per l’annuale incontro dell’Immacolata al centro congressi a Santo Stefano Belbo

0 commenti.

Attualità

I dati della Vignaioli Piemonte: vendemmia buona, ma la quantità è ridotta

Una vendemmia con tante luci ma anche qualche ombra quella appena messa in cantina. Uve sane e buona qualità le buone notizie, mentre viene confermato il calo di produzione con una forbice tra il 15 e il 30 per cento

0 commenti.