La Nuova Provincia > Attualità > Clonato il profilo Facebook della consigliera Angela Quaglia
Attualità Asti -

Clonato il profilo Facebook della consigliera Angela Quaglia

La finta Quaglia non ha fatto i conti con un’amica della vera consigliera, pronta ad alzare il telefono a chiederle se fosse realmente lei la persona con la quale stava chattando

Facebook: spunta una finta Angela Quaglia

Chi ha clonato il profilo Facebook della consigliera comunale Angela Quaglia? Ad accertarlo saranno gli agenti della polizia postale ai quali la vittima ha presentato denuncia dopo aver scoperto che ignoti si erano appropriati della sua foto, delle sue informazioni biografiche (pubbliche e quindi facilmente reperibili) e che avevano aperto una “copia” del profilo iniziando a chiedere amicizie in giro per il web.

La finta Quaglia non ha fatto i conti con un’amica della vera consigliera, pronta ad alzare il telefono a chiederle se fosse realmente lei la persona con la quale stava chattando. «Ma neanche per idea! – ha risposto lei – Sono a prendere un caffè con un’amica, non sono al computer». Altre segnalazioni, giunte a Facebook dai conoscenti della consigliera (molti dei quali insospettiti dalla nuova richiesta di amicizia) hanno convinto gli amministratori del social network a bloccare il finto profilo.

Certo, nulla a che fare con i presunti casi di hackeraggio internazionale che hanno chiamato in causa la Russia di recente, ma un piccolo giallo di provincia che rende la consigliera Quaglia la prima politica astigiana ufficialmente clonata sul web.

r.santagati@lanuovaprovincia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente