Monti: Non sono indispensabile, nessuno pensi che io lo sia
Altro

Monti: Non sono indispensabile, nessuno pensi che io lo sia

Monti: Non sono indispensabile, nessuno pensi che io lo sia
Premier riprende preghiera si Tommaso Moro


Roma, 24 ott. (TMNews)
– Già ieri aveva citato la preghiera di Tommaso Moro, protettore dei governanti e dei politici, per dire “beato chi è attento alle esigenze degli altri, senza sentirsi indispensabile”. Oggi Mario Monti, intervenendo alla presentazione di un libro di Bruno tabaci, aggiunge: “Non bisogna sentirsi indispensabili e io aggiungerei, in questo momento, che non bisogna che gli altri si facciano la strana idea che una persona sia indispensabile”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo