Ue/ Previsioni economiche, Pil -0,3% in 2012, -0,4% in eurozona
Altro

Ue/ Previsioni economiche, Pil -0,3% in 2012, -0,4% in eurozona

Ue/ Previsioni economiche, Pil -0,3% in 2012, -0,4% in eurozona
In Italia -2,3%. In 2013 -0,5%, contro +0,1% in eurozona


Bruxelles, 7 nov. (TMNews)
– Le previsioni economiche d’autunno della Commissione europea, pubblicate oggi a Bruxelles, confermano che sia l’Eurozona che l’Ue a Ventisette sono in recessione nel 2012, con un calo del Pil rispettivamente dello 0,4 e dello 0,3% rispetto al 2011. Secondo la Commissione europea, dopo la contrazione registrata nel secondo trimestre, non vi sarà una ripresa dell’attività economica prima della fine dell’anno. Nel 2013, invece, si prevede una “molto modesta” ripresa che porterà a un aumento del Pil dello 0,1% nell’Eurozona e dello 0,4% nell’Ue, tirato soprattutto dalle esportazioni nette.

La domanda interna, invece, avverte la Commissione resterà atona anche nel 2013, frenata fra l’altro delle riduzioni del debito pubblico in corso in alcuni Stati membri, e riprenderà solo nel 2014 quando vi sarà un consolidamento della ripresa con un aumento del Pil stimato all’1,4% nell’Eurozona e all’1,6% nell’Ue a Ventisette, a politiche invariate.

Da notare che i dati per l’Italia sono sensibilmente peggiori: per il 2012 la riduzione del Pil sarà del 2,3%, stima la Commissione, prevedendo una crescita negativa anche per il 2013, a -0,5%. Le stime per il 2014 sono che il Pil italiano crescerà dello 0,8%, a politiche invariate.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale