Usa 2012/ Romney:
Altro

Usa 2012/ Romney: “Ho chiamato Obama per congratularmi”

Usa 2012/ Romney: “Ho chiamato Obama per congratularmi”
Ora democratici e repubblicani lavorino insieme


Roma, 7 nov. (TMNews)
– Accolto da un’ovazione dei suoi sostenitori, il candidato repubblicano alla Casa Bianca ha tenuto un discorso pieno di dignità e di profondo patriottismo nel suo quartier generale di Boston, ammettendo la sconfitta ed augurando buon lavoro al democratico Barack Obama, rieletto questa notte. Il repubblicano è apparso rilassato e sorridente.

“Ho chiamato il presidente Obama per congratularmi” ha detto Romney sottolineando l’opera egregia compiuta dal team elettorale di Obama e soffermandosi sulla necessità che ora le parti politiche lavorino insieme, tanto più in questo momento di crisi. “In tempi come questi non possiamo permetterci spaccature” ha detto Romney, “guardiamo ai democratici e ai repubblicani di tutti i livelli per lavorare per il bene della nazionae. Credo nell’America e credo nel popolo dell’America”

“Vorrei aver soddisfatto le vostre aspirazioni ma il paese ha scelto un altro leader” ha detto Romney, sottolineando però “continueremo a contribuire al bene della nazione”. Lunga la parte destinata ai ringraziamenti per la famiglia e per la suq squadra elettorale. “Voglio rignraziare Ann, l’amore della mia vita, sarebbe stata una meravigliosa first lady” ha aggiunto Romney sorridendo. “Ringrazio i miei figli per il lavoro che hanno compiuto in campagna elettorale e ringrazio le loro mogli e i loro figli per lo sforzo che hanno sostenuto”. Romney poi ha ringraziato tutti i suoi volontari che hanno “fatto un lavoro straordinario non solo per la campagna ma per il nostro paese”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo