Calcio/ Champions: reazione Juve, poker al Nordsjaelland
Altro

Calcio/ Champions: reazione Juve, poker al Nordsjaelland

Calcio/ Champions: reazione Juve, poker al Nordsjaelland
Vittoria per 4-0, ma i bianconeri restano terzi


Milano, 07 nov (TMNews)
– La Juventus si rialza subito dopo il ko in campionato contro l’Inter e travolge 4-0 il Nordsjaelland nella quarta giornata della fase a gironi di Champions League. Tutto facile per i bianconeri, che al 45′ sono già avanti 3-0 grazie alle reti di Marchisio, Vidal e Giovinco. Nella ripresa Quagliarella chiude i conti: per la Juve si tratta della prima vittoria stagionale in Europa dopo tre pareggi.

Rispetto alla gara di sabato contro l’Inter Conte deve fare a meno di Vucinic, sostituito da Matri, mentre Isla prende il posto di Vidal nel ruolo di esterno destro. I campioni d’Italia cominciano a testa bassa e al 6′ sono già in vantaggio: Isla mette in mezzo da destra, Marchisio si inserisce con i tempi giusti e mette dentro da distanza ravvicinata anticipando la difesa danese. Il pressing della Juve è furioso, il Nordsjaelland, che nella gara di andata era riuscita ad impensierire gli avversari, non riesce mai ad uscire dalla propria metà campo.

Al 23′ Vidal realizza il raddoppio sfruttando un’indecisione di Lorentzen; il 3-0, al 37′, porta la firma di Giovinco, che batte Hansen con un preciso destro sul secondo palo. La ripresa è una formalità, la superiorità dei bianconeri netta: al 75′ c’è gloria anche per Quagliarella, che realizza di testa la rete del 4-0 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Con il successo odierno la Juve sale a 6 punti nella classifica del girone E e resta a -1 da Shakhtar e Chelsea, che a Stamford Bridge supera 3-2 dagli ucraini: il 20 novembre i bianconeri ospiteranno proprio la squadra di Di Matteo in una sfida decisiva per la qualificazione agli ottavi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo