Siria/Assad: Intervento straniero avrebbe ripercussioni mondiali
Altro

Siria/Assad: Intervento straniero avrebbe ripercussioni mondiali

Siria/Assad: Intervento straniero avrebbe ripercussioni mondiali
“Costo sarebbe più alto di quello che mondo può pagare”


Damasco, 8 nov. (TMNews)
– Il presidente siriano, Bashar al Assad, in una intervista concessa alla televisione russa in lingua araba Russiya al Yaum, ha messo in guardia contro un intervento straniero nel suo Paese che avrebbe delle “ripercussioni mondiali”.

Descrivendo la Siria come “l’ultimo bastione della laicità, della stabilità e della coesistenza nella regione”, Assad ha dichiarato che un intervento straniero nel suo Paese comporterebbe “un effetto domino” sul mondo che avrebbe un impatto “dall’oceano Atlantico all’oceano Pacifico”. “Il costo dell’invasione straniera della Siria, se avvenisse, – ha aggiunto Assad – sarebbe superiore a quello che il mondo può pagare”. “Non penso – ha proseguito – che l’Occidente vada in questa direzione, ma se lo farà, nessuno può prevedere cosa accadrà dopo”.
(con fonte Afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale