A Napoli ministro Fornero, scontri con polizia
Altro

A Napoli ministro Fornero, scontri con polizia

A Napoli ministro Fornero, scontri con polizia
Forze dell’ordine contuse, due deunciati


Napoli, 12 nov. (TMNews)
– È di sei poliziotti feriti e di un ufficiale dei carabinieri contuso, ma anche lesioni tra chi manifestava, il bilancio degli scontri avvenuti questa mattina a Napoli fuori la Mostra d’Oltremare dove si sta svolgendo una due giorni di conferenza italo-tedesca sull’apprendistato e il lavoro dei giovani. Il bilancio è stato compiuto in serata dopo che la Questura ha anche diffuso un video nel quale vengono riprese le fasi più concitate delle tensioni. Molte le persone riprese con caschi integrali e con i volti coperti da sciarpe e cappelli. Molti quelli che ribaltano cassonetti dell’immondizia e lanciano sanpietrini, petardi e oggetti. A questo punto la polizia e i carabinieri hanno fronteggiato con manovre di alleggerimento lanciando anche fumogeni dopo che chi era in piazza aveva fatto esplodere petardi e cocci di vetro recuperati dalle campane della raccolta differenziata situate in strada.

Momenti di tensione, dunque, nel giorno in cui il ministri del Lavoro Elsa Fornero presiedeva i lavori in città. Dalla mattinata si sono registrate occupazioni, tra cui quella all’ateneo L’Orientale. Il corteo di precari, disoccupati, studenti, ragazzi dei collettivi studenteschi e rappresentanti non solo dei centri sociali si è snodato da piazza San Vitale fino a piazzale Tecchio. Il luogo della protesta, però, è stato viale Augusto, dove non solo il traffico è stato paralizzato per diverso tempo ma si è trasformato in un teatro per fuggi-fuggi, urla e slogan contro le politiche del governo. La calma è tornata dopo oltre mezzora quando chi manifestava è stato messo in fuga. Due i giovani denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, uno di 19 e un altro di 20 anni. Le proteste di oggi, informa il movimento dei precari di Napoli, continuerà nei prossimi giorni sempre per dire ‘no’, a quanto stabilito dall’esecutivo Monti.

In un documento per la stampa, chi è sceso in piazza ha riferito di decine di feriti tra i manifestanti, tra cui un giovane che ha riportato 30 punti di sutura alla bocca e la perdita di due denti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo