Fed/ Stress test condotti ipotizzando anche una recessione grave
Altro

Fed/ Stress test condotti ipotizzando anche una recessione grave

Fed/ Stress test condotti ipotizzando anche una recessione grave
Sono tre gli scenari usati per calcolare la tenuta di 19 banche


New York, 16 nov. (TMNews)
– Come parte di un nuovo round di stress test, la Federal Reserve analizzerà la tenuta di 19 banche americane ipotizzando uno scenario “particolarmente avverso” in cui la disoccupazione, attualmente al 7,9%, è fissata al picco del 12,1% per il secondo trimestre del 2014, il prodotto interno lordo segnerà un -6,1% nei primi tre mesi del 2013 e i listini azionari perderanno il 50% . Lo ha comunicato ieri la banca centrale americana fornendo i dettagli su come verranno condotti gli stress test, previsti dalla riforma finanziaria Dodd-Frank del 2010.

Oltre a quello particolarmente avverso, che in pratica ipotizza una recessione grave, l’istituto guidato da Ben Bernanke ha individuato altri due scenari. Quello “baseline” prevede un’economia americana in crescita su base annuale del 2,75% con disoccupazione in calo intorno al 6,8% entro fine 2015 e azionario in rialzo del 5,5%. Quello “avverso” invece presuppone una recessione moderata che inizia alla fine di quest’anno per durare fino all’inizio del 2014, una disoccupazione al 9,75% e una flessione dei listini azionari del 25% entro metà 2013.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo