Elezioni/ Bocciati i simboli civetta, 169 contrassegni in gara
Altro

Elezioni/ Bocciati i simboli civetta, 169 contrassegni in gara

Elezioni/ Bocciati i simboli civetta, 169 contrassegni in gara
Da sostituire 34, altri 16 non hanno i requisiti necessari


Roma, 16 gen. (TMNews)
– Sono 169 i contrassegni elettorali ammessi dal Ministero dell’Interno, su un totale di 219 presentati tra venerdì scorso e domenica. Tra i 34 contrassegni elettorali ricusati dal Ministero dell’Interno (ovvero da sostituire entro 48 ore dalla notifica) in vista delle elezioni del 24 e 25 febbraio c’è anche quello della ‘lista civetta’ del Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo, un simbolo con scritto “Movimento 5 Stelle – M5S”, tra i primi ad essere presentato venerdì scorso. Bocciati anche quelli delle ‘lista civetta’ del premier Mario Monti e del movimento del pm Ingroia. Ricusati dunque i simboli ‘Rivoluzione civile’ e ‘Comitato Monti Presidente’.

Il Viminale ha ricusato poi anche il contrassegno elettorale presentato dalla Lega Nord, che però ha fatto sapere di avere già risolto il problema.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo