Siria/ Un centinaio di civili uccisi in offensiva esercito a Homs
Altro

Siria/ Un centinaio di civili uccisi in offensiva esercito a Homs

Siria/ Un centinaio di civili uccisi in offensiva esercito a Homs
Ong: tra le vittime anche donne e bambini


Beirut, 17 gen. (TMNews)
– Oltre un centinaio di civili, fra cui
donne e bambini, sono stati uccisi in un’offensiva dell’esercito
siriano avvenuto nei pressi di Homs: lo hanno reso noto fonti
delle organizzazioni siriane per la difesa dei diritti umani.

Stando a quanto riferito dalle ong parte dei civili sarebbe morta nell’incendio delle loro abitazioni, mentre altri sarebbero stati uccisi dai militari: fra le vittime vi sarebbero 14 membri di una stessa famiglia, tra cui tre bambini.
Il quotidiano governativo Al-Watan ha invece parlato di “notevoli progressi” dell’esercito sul fronte di Homs: tuttavia, secondo le ong nella zona agricola in cui è avvenuto l’attacco – a circa cinque chilometri dal centro – non sarebbero presenti milizie ribelli, ma solo un gran numero di rifugiati fuggiti dai bombardamenti su altri quartieri della città.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo