Crisi marò/ Corte Suprema: Incidente in acque internazionali
Altro

Crisi marò/ Corte Suprema: Incidente in acque internazionali

Crisi marò/ Corte Suprema: Incidente in acque internazionali
Nessuna restrizione di movimento per Latorre e Girone


Roma, 18 gen. (TMNews)
– Affidando il caso a un Tribunale speciale che sarà appositamente creato con la collaborazione del governo di Nuova Delhi, la Corte suprema indiana ha precisato che l’incidente che ha visto coinvolti i due marò italianio Massimiliano Latorre e Salvatore Girone “è avvenuto in acque internazionali”.

La Corte ha negato la giurisdizione del caso al Tribunale del Kerala. I due marò, adesso, non avranno più alcuna restrizione di movimento in India e saranno liberi di spostarsi in tutto il paese.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale