Cerca
Close this search box.
Gay/ Bagnasco: Sottrarre papà e mamma mina sviluppo armonico
Altro

Gay/ Bagnasco: Sottrarre papà e mamma mina sviluppo armonico

Gay/ Bagnasco: Sottrarre papà e mamma mina sviluppo armonico
“Vuol dire manipolare l’elementare forma di ingresso nel mondo”


Milano, 22 gen. (TMNews)
– “Sottrarre ai figli la possibilità di avere un papà e una mamma vuol dire manipolare l’elementare forma di ingresso nel mondo che, grazie alla reciprocità del maschile e del femminile, garantisce l’armonico sviluppo della persona umana”. Lo ha affermato il cardinale Angelo Bagnasco, che ha replicato così, in un’intervista che sarà pubblicata su Famiglia Cristiana, a una domanda sulla manifestazione di Parigi contro le unioni omosessuali.

“Gli attacchi alla famiglia – ha detto Bagnasco – non sono, in primo luogo, una questione religiosa. Rappresentano piuttosto un’alterazione dell’esperienza individuale e sociale”. Secondo il cardinale “abolire una delle due figure di riferimento, in nome della filosofia del gender che censura quanto è già inscritto nell’esperienza umana, vuol dire rifiutare l’evidenza, indebolendo il soggetto umano, proprio al suo apparire”.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale