Gay/ Casini: Non garantirebbero affettività completa ai figli
Altro

Gay/ Casini: Non garantirebbero affettività completa ai figli

Gay/ Casini: Non garantirebbero affettività completa ai figli
Sono contrario alle adozioni omosessuali


Roma, 5 feb. (TMNews)
– “Sono fermamente contrario alle adozioni omosessuali, perché sto con i più deboli e non con i più forti”. Lo dice Pier Ferdinando Casini nel numero di “Chi” in edicola mercoledì 6 febbraio.

“Da privilegiare – prosegue il leader Udc – è il diritto del bambino ad avere una affettività naturale con un padre e una madre, contro la pretesa omosessuale di ottenere quel figlio che in nessun altro modo potrebbe avere. E’ un egoismo che non sta in piedi, una sopraffazione da parte delle coppie omosessuali, che ovviamente non potrebbero garantire un`affettività completa come quella di un padre e di una madre. Non solo, ma ci sono migliaia di coppie eterosessuali che in Italia non riescono ad avere un figlio e attendono un bambino in adozione, e noi vogliamo affidare i bambini ai gay? Credo in una società che stia con il più debole, che non può scegliere, e non con il più forte e la sua volontà di soddisfare a ogni costo il proprio desiderio di paternità (o di maternità)”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo