Elezioni/ D'Alema: Sì a Monti ma Vendola e Sel irrinunciabili
Altro

Elezioni/ D’Alema: Sì a Monti ma Vendola e Sel irrinunciabili

Elezioni/ D’Alema: Sì a Monti ma Vendola e Sel irrinunciabili
Esponente Pd: Prossimo governo deve fare anche cose di sinistra


Roma, 7 feb. (TMNews)
– “L’unica maggioranza in grado di dare una prospettiva al Paese e di rappresentare con forza l’Italia nello scenario internazionale è una maggioranza ampia, rappresentativa e guidata dal Pd. Ma – fattore decisivo di cui Monti ancora fatica a prendere consapevolezza – deve essere una maggioranza che comprenda anche la sinistra perchè deve assolutamente fare anche cose di sinistra”. Lo afferma, in una intervista al ‘Messaggero’, l’ex premier Massimo D’Alema sostenendo che tra le azioni del prossimo governo ci devono essere due cose: “Ridistruibire la ricchezza in modo più equo e promuovere lavoro e giustizia sociale”, la maggioranza post voto “dovrà avere come bussola l’equità sociale”.

“La prospettiva di governo che offriamo al vaglio degli elettori – spiega D’Alema – non si fonda sulla sommatoria di un pulviscolo di sigle bensì è imperniata su un grande partito, il nostro. La vera scommessa delle elezioni sta qui, nella possibilità del Pd di affermarsi come elemento di garanzia della stabilità e anche della possibilità di realizzare una maggioranza ampia”. Secondo D’Alema “non c’è alternativa” perchè “l’altra strada vedrebbe prevalere la frammentazione che esporrebbe il Paese a rischi drammatici. Non a caso è la prospettiva sulla quale punta Berlusconi”.
(Segue)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Edizione digitale
Precedente
Successivo