Usa/ Vendite case nuove in calo del 4,6% a febbraio
Altro

Usa/ Vendite case nuove in calo del 4,6% a febbraio

Usa/ Vendite case nuove in calo del 4,6% a febbraio
Aumenta numero abitazioni disponibili per la vendita


New York, 26 mar. (TMNews)
– In febbraio le vendite di case nuove negli Stati Uniti si sono attestate in calo, dopo il balzo del mese precedente. In rialzo tuttavia le case disponibili per la vendita, segno che i costruttori stanno accelerando l’attività in modo da tenere il passo della crescente domanda.

Secondo quanto riportato dal dipartimento del Commercio americano, il dato è calato del 4,6%, a 411.000 unità, dopo il rialzo del 13,1% di gennaio e al di sotto delle 415.000 unità attese dagli analisti. Tuttavia, le vendite sono comunque in rialzo del 12,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Tuttavia le case nuove disponibili per la vendita erano 152.000, il massimo da novembre 2011, e servirebbero 4,4 mesi per esaurirle completamente (più dei 4,2 mesi di gennaio). In rialzo anche il prezzo mediano delle case nuove, cresciuto a 246.800 dollari, il 3% in più rispetto ai 239.600 dollari del mese precedente e il 2,9% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Da segnalare che la flessione delle vendite di case nuove è stata particolarmente sostenuta nell’area nordorientale degli Stati Uniti, dove il calo è stato del 13,3%, mentre nel Midwest si è registrato un aumento del 13,7 per cento. Nell’ovest del Paese le vendite sono calate del 2,1% e nel sud del 9,7%.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo