Cipro/ Governatore:
Altro

Cipro/ Governatore:”sforzo sovrumano” per riaprire banche domani

Cipro/ Governatore:”sforzo sovrumano” per riaprire banche domani
Banche chiuse dal 16 marzo


Nicosia, 27 mar. (TMNews)
– Per riuscire a riaprire le banche domani “è in atto uno sforzo sovrumano”, secondo le parole del governatore della banca centrale cipriota, Panicos Demetriades.
La principale difficoltà, ha spiegato il governatore, resta la necessità di assicurare la solidità della prima banca del paese, la Bank of Cyprus, dove i depositi che superano i 100mila euro subiranno un prelievo immediato del 40%. E’ previsto inoltre che questo istituto inglobi la seconda banca dell’isola, la Laiki Bank.

Le banche cipriote sono chiuse dal 16 marzo scorso, per evitare una fuga massiccia di capitali, in particolare stranieri.

Cipro ha accettato una drastica riduzione del suo sistema bancario in contropartita di un aiuto di dieci miliardi di euro dall’Unione europea, Fmi e Bce per evitare la bancarotta.

(fonte afp)

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo