Sisma Abruzzo/ Barca a Ft: Ricostruzione segno uscita da torpore
Altro

Sisma Abruzzo/ Barca a Ft: Ricostruzione segno uscita da torpore

Sisma Abruzzo/ Barca a Ft: Ricostruzione segno uscita da torpore
“Rientrate in casa 45mila persone, nessun rischio di bancarotta”


Roma, 19 apr. (TMNews)
– Il ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca, contesta il Financial Times per l’articolo critico sul “torpore” nella ricostruzione post-terremoto in Abruzzo. “Lo sblocco della ricostruzione a opera dei 57 Comuni – afferma Barca – grazie alla nuova governance disegnata e attuata dal governo, è un chiaro segnale dell’uscita dal torpore denunciato dal quotidiano britannico”.

“Le persone rientrate nelle loro case – spiega il ministro – sono più di 45mila. Anche i 22mila sfollati citati nell’articolo non vivono, come afferma il Ft, in ‘caserme della polizia’, ma in alloggi confortevoli”.

“Non c’è più alcun rischio di bancarotta – aggiunge Barca – in quanto, dalla fine del periodo di commissariamento (settembre 2012), è stato sbloccato circa un miliardo di euro. Nella sola Aquila oggi sono aperti circa 2.300 cantieri per la ricostruzione delle abitazioni private della periferia”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale