Quirinale/ Prodi: E' una corsa a cui non ci si iscrive nè pensa
Altro

Quirinale/ Prodi: E’ una corsa a cui non ci si iscrive nè pensa

Quirinale/ Prodi: E’ una corsa a cui non ci si iscrive nè pensa
Berlusconi prevede esodo?Non voglio alimentare emigrazione massa


Roma, 19 apr. (TMNews)
– Della situazione politica italiana “non ho autorizzato me stesso a parlare” ma “la sola cosa che posso dire è che alla cosidetta corsa per il Quirinale non ci si scrive. Non ci deve nemmeno pensare….”. Lo ha affermato Romano Prodi, da qualche ora candidato Pd alla presidenza della Repubblica, in una intervista in Mali a ‘Servizio Pubblico’, trasmessa ieri. E quanto alla previsione di Silvio Berlusconi di esodi in massa dal nostro Paese se Prodi dovesse arrivare al Quirinale, “non vorrei si creasse un’ emigrazione di massa…”, ha ironizzato l’ex Premier ed ex Presidente della Commissione Ue.

Prodi ha parlato invece della crisi. “Se si rilanciano consumi e si dà vigore all’economia – ha detto- si può manovrare meglio sul bilancio, non si può mica pensare a grandi riduzioni di tasse. Perchè limiti ne abbiamo e stiamo andando oltre i limiti. Quindi dobbiamo metreci per favore in una via di buion senso”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale