Quirinale/ Da Pdl bianca a terzo voto, poi nome alternativo
Altro

Quirinale/ Da Pdl bianca a terzo voto, poi nome alternativo

Quirinale/ Da Pdl bianca a terzo voto, poi nome alternativo
Potrebbero puntare su Marini o Mattarella


Roma, 19 apr. (TMNews)
– Scheda bianca al terzo voto, ma poi pronti a votare un nome alternativo per cercare di dividere il Pd e impedire la nomina di Romano Prodi a presidente della Repubblica. È questa a strategia che i vertici del Pdl e Berlusconi hanno stabilito alla luce della decisione del Pd. I nomi su cui potrebbero puntare sarebbero sostanzialmente due: quello di Franco Marini, sul quale c’era l’accordo per la prima votazione, oppure quello di Sergio Mattarella. quest’ultimo, non certo un nome nel ‘grazie’ del Cavaliere ma che potrebbe – almeno questo è l’auspicio – mettere in difficoltà i democratici. La valutazione sarà fatta nelle successive ore quando sarà più chiaro quanto il Pd è compatto sul nome di Prodi e se sulla sua candidatura potranno convergere anche i grillini.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale