Governo/ Vendola: Affetto per Napolitano, ma no a larghe intese
Altro

Governo/ Vendola: Affetto per Napolitano, ma no a larghe intese

Governo/ Vendola: Affetto per Napolitano, ma no a larghe intese
“Staremo all’opposizione insieme al Paese che vomita”


Roma, 22 apr. (TMNews)
– “Antico affetto” e “stima particolare” per Giorgio Napolitano, “tuttavia se questa operazione prelude al governo delle larghe intese io continuo a ritenere che si tratti del piu’ clamoroso suicidio del centrosinistra. E anche di una sciagura per il Paese”. Lo ha detto Nichi Vendola.

In quel caso, conferma il leader di Sel, “io vado all’opposizione con l’Italia, con quel Paese che vomita quando la politica non è capace di uscire dai propri rituali, dalle proprie liturgie oscene. Quell’Italia che vuole nelle Istituzioni il gancio con la propria vita e le proprie sofferenze. Penso che quell’Italia oggi sia profondamente delusa e orfana di punti di riferimento, noi dobbiamo costruire per quell’Italia – conclude Vendola – un punto di riferimento”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo