Campidoglio/ Alemanno: quando c'è astensione votano gli apparati
Altro

Campidoglio/ Alemanno: quando c’è astensione votano gli apparati

Campidoglio/ Alemanno: quando c’è astensione votano gli apparati
E “l’apparato di sinistra a Roma e’ sempre stato più forte”


Roma, 29 mag. (TMNews)
– “Quando c’è astensionismo votano gli apparati. L’apparato di sinistra a Roma e’ sempre stato più forte. Quindi quando votano solo gli apparati vincono loro sicuramente”: lo ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, prima del vertice con i candidati e le liste alleate al duo comitato elettorale.

“Quando la gente andrà a votare quando non ci sarà questo astensionismo conteremo realmente i voti. La partita è completamente aperta”, ha aggiunto il sindaco, sottolineando che “Marino si è sempre sentito la vittoria in tasca. Io invece mi sento come uno che sta cercando di parlare con i cittadini che li invita a votare. Non è pensabile che il sindaco di Roma venga eletto dalla metà dei romani”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo