Bookcity MilanoScorpacciata di libridal castello allo stadio
Altro

Bookcity Milano
Scorpacciata di libri
dal castello allo stadio

Questo fine settimana, da venerdì 16 a domenica 18, Bookcity Milano propone un ricchissimo calendario di incontri, laboratori, dibattiti, mostre, presentazioni letterarie dislocati in vari luoghi

Questo fine settimana, da venerdì 16 a domenica 18, Bookcity Milano propone un ricchissimo calendario di incontri, laboratori, dibattiti, mostre, presentazioni letterarie dislocati in vari luoghi della città con un fulcro speciale presso il Castello sforzesco. Saranno presenti: Aldo Busi, Natalia Aspesi, Mauro Corona, Haim Baharier, Glenn Cooper, Pino Corrias, Philippe Daverio, Erri De Luca, Giorgio Fontana, Umberto Galimberti, Paolo Giordano, David Grossman, Bjorn Larsson, Franco Loi, Salman Rushdie e moltissimi altri.

Fra gli incontri si segnalano Annamaria Testa e Diego Dejaco in La scuola uccide la creatività. O no? in cui si cercherà di capire che cos’è il pensiero creativo, come nasce, come cresce e perché serve al paese; dedicata i più piccoli Alia la donna dei libri. Storia di una passione che ostinata rinasce: musica dal vivo, racconto, figure e tanti libri per portare il pubblico dei piccoli lettori in un’atmosfera arabeggiante dove la passione per i libri continua a rinascere. È questa la storia di Alia Muhammad Baker, responsabile della biblioteca di Bassora, città dell’Iraq meridionale e della battaglia che dovette combattere nella primavera del 2003, contro l’ignoranza e la sordità della guerra, per salvare dalla distruzione più di 30.000 libri. Al Teatro Franco Parenti verrà proiettato il film Il turno di notte lo fanno le stelle, scritto da Erri De Luca e diretto da Edoardo Ponti (al termine incontro con lo scrittore); Lavoro e società nel racconto di un protagonista della fotografia italiana vedrà l'incontro con il fotografo Uliano Lucas. In Capolavori rifiutati. Avventure e peripezie di alcuni dei libri più amati del Novecento italiano Gian Carlo Ferretti proporrà  una  controstoria dell’editoria italiana attraverso i rifiuti.

Fra le iniziative curiose, "Milano vista da fuori: la parola agli ospiti": letture sceniche nelle pasticcerie storiche milanesi, performance di Teatro Alkaest, in cui rivivranno le parole di illustri scrittori che hanno raccontato Milano (Anna Maria Ortese, Ernest Hemingway, Alberto Savinio, Albert Einstein, Stendhal, Ottiero Ottieri, Vincenzo Consolo, Giacomo Puccini, Massimo Bontempelli); spazio al coraggio in "Reader’s corner: l’angolo del lettore" al Parco Sempione, come lo Speaker’s corner in Hyde Park a Londra. Chi ama la lettura è invitato a salire su una scaletta presso la biblioteca Parco Sempione e a raccontare in cinque minuti il suo libro preferito, per "Libri a San Siro" gli editori regaleranno ai tifosi di Inter-Cagliari il libro di Allen Carr, Il piccolo libro per smettere di fumare. Qui il programma completo della manifestazione.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale