La Nuova Provincia > Attualità > A Villa Paolina sguardi nel microscopio
e giochi alla scoperta della biodiversità
AttualitàAsti -

A Villa Paolina sguardi nel microscopio
e giochi alla scoperta della biodiversità

Ritorna questo fine settimana Biodiversamente, festival dell’ecoscienza organizzato da Wwf e Associazione Nazionale Musei Scientifici. Sabato e domenica saranno due giornate fitte di appuntamenti

Ritorna questo fine settimana Biodiversamente, festival dell’ecoscienza organizzato da Wwf e Associazione Nazionale Musei Scientifici. Sabato e domenica saranno due giornate fitte di appuntamenti volti alla scoperta dei segreti della biodiversità negli spazi museali e nelle Oasi, negli acquari e negli orti botanici; in provincia di Asti promotori dell’iniziativa saranno Villa Paolina e il Polo Universitario Asti Studi Superiori.
Sabato dalle 9.30 via ai lavori nell’aula magna di piazzale De André, al centro della mattinata la rete Natura 2000 e i Siti di Interesse Comunitario. Proprio del Sic di Valmanera verrà presentato il piano di gestione redatto da Guido Blanchard. Domenica Biodiversamente si sposterà a Villa Paolina, dove alle 12.30 sarà possibile pranzare con i prodotti autunnali del territorio astigiano.
L’Oasi sarà quindi aperta fino alle 18 per le visite: in esposizione gli scatti di Elio Cazzuli raccolti nella mostra “La piccola e grande biodiversità”, mentre il museo naturalistico si concentrerà sui lepidotteri notturni come indicatori dei cambiamenti climatici. Dallo stagno verranno invece prelevati campioni di acqua, per permettere ai visitatori un’analisi ai microscopi delle specie viventi in quell’habitat. Per tutto il pomeriggio gli animatori organizzeranno giochi a tema ambientale dedicati ai più piccoli. L’ingresso è libero.

e.in.

Articolo precedente
Articolo precedente