vec
Attualità
Evento

Alba: proseguono gli appuntamenti di “Resistenza nella memoria 2022”

Lunedì 28 novembre, alle 21, il cantautore Roberto Vecchioni incontra i diciottenni albesi nel Teatro Sociale “G. Busca”

Proseguono gli appuntamenti del calendario “Resistenza nella memoria 2022”, organizzati dall’Assessorato comunale alla Cultura in collaborazione con le associazioni cittadine e in particolare con il Centro Studi “Beppe Fenoglio”, per celebrare il 78° anniversario dei 23 giorni della Città di Alba (Zona Libera dal 10 ottobre al 2 novembre 1944) e il 73° anniversario del conferimento della Medaglia d’Oro al Valore Militare.

Lunedì 28 novembre al Teatro Sociale G. Busca di Alba il cantautore Roberto Vecchioni incontra i diciottenni albesi.

Tutte le ragazze e i ragazzi, che nel 2022 hanno compiuto diciotto anni, nei giorni scorsi hanno ricevuto una lettera d’invito a firma del sindaco Carlo Bo e dell’assessore alla Cultura Carlotta Boffa per partecipare a una serata dedicata a loro. Per i ragazzi di Alba, e non solo, una occasione speciale per ascoltare una lezione del professor Vecchioni in un dialogo con la direttrice del Centro Studi Beppe Fenoglio Bianca Roagna, punteggiata da letture e spunti poetici a cura di Laura Della Valle.

Durante la serata il Premio Roddi consegnerà il “Testimone di Bellezza 2022” a Roberto Vecchioni come riconoscimento all’indiscusso valore poetico delle sue canzoni e dei suoi scritti, alla sua capacità di accostarsi a ogni parola con la cura attenta dello scopritore, scrostarla dalla banalità della comunicazione quotidiana per esaltarne le potenzialità espressive.

I ragazzi riceveranno in dono la Costituzione della Repubblica italiana e il libro “Tutti i racconti” di Beppe Fenoglio. La serata, a ingresso libero, è aperta al pubblico con prenotazione su www.beppefenoglio22.it fino a esaurimento posti disponibili.

“Sono felice di poter festeggiare e fare gli auguri, a nome mio e di tutta l’Amministrazione, ai nostri neo diciottenni che stanno vivendo una tappa fondamentale della vita – dichiara il sindaco di Alba Carlo Bo -. Ringrazio l’assessorato alla Cultura e il Centro studi per aver organizzato questa serata di festa in cui saranno tanti gli spunti per i nostri ragazzi: la lezione del professor Vecchioni, le parole di Fenoglio che abbiamo avuto l’occasione di poter riascoltare durante tutto il corso dell’anno negli eventi del centenario e la nostra Costituzione, testo fondamentale per diventare cittadini consapevoli, attenti e partecipi”.

L’assessore alla Cultura Carlotta Boffa: “È per noi un onore poter ospitare nel nostro bel Teatro Roberto Vecchioni. Poeta, scrittore, professore di lettere e docente universitario, Vecchioni è sicuramente la persona adatta per catturare una platea composta soprattutto da studenti e per trovare le parole più giuste per raccontare Fenoglio e le sue opere”.

Il Centro Studi Beppe Fenoglio aggiunge: “Siamo onorati che l’Amministrazione abbia scelto di includere “Tutti i racconti” di Beppe Fenoglio in questo dono così significativo ai diciottenni albesi. La Costituzione Italiana è il testo più importante per il nostro Paese e il dono che la generazione di Fenoglio ci ha dato, accompagnarlo con l’edizione dello scrittore e partigiano Beppe nel suo centesimo compleanno è certamente il giusto omaggio”.

PER INFORMAZIONI – Ufficio cultura del Comune di Alba – www.comune.alba.cn.it

cultura@comune.alba.cn.it – 0173 – 292464

Fb @Albaculturaeventi

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo